Che cos’è 64 Enigmi?
È la sapienza oracolare dell’antica Cina traghettata in versione 2.0 in un libro (edito nella nuova edizione Lindau) per stimolare l’intelligenza divergente e l’intuito – ma non solo – del cittadino del XXI secolo.
È uno spazio di Ricreazione per avere il piacere di fare la propria conoscenza, per consentire di allargare il campo delle percezioni, di arricchirsi di nuovi strumenti e nuove cornici mentali per migliorare sé stessi, il proprio luogo e il proprio tempo, perché immaginare in altri modi sprona a trasformare il proprio mondo.
Passato. Presente. Futuro. In interconnessione.
L’essere umano con il pensiero cresce. Con l’esperienza matura. Con il cuore vive.

Che cosa significa “Synchronicity Performing Art?
Significa che ci inoltreremo nello spirito dei 64 ENIGMI in dialogo totale con i presenti. In ossequio al principio operativo:
CHI ASCOLTA O LEGGE DIMENTICA.
CHI VEDE RICORDA.
CHI FA IMPARA.

Non sarà un incontro per musi lunghi o cupi o rassegnati.
Ritengo infatti che per uno sviluppo individuale o collettivo si possa evolvere meglio in un’atmosfera giocosa e (seriamente) divertente che non in un’atmosfera triste e noiosa.
Credetemi se vi dico che ciò non è così ovvio come sembra.

Bene. Al momento dell’iscrizione ciascun partecipante riceverà, brevi manu, il libro “64 Enigmi. Cavalcare i Mutamenti” con un biglietto su cui scrivere il proprio nome.
Chi ha una domanda importante che gli sta a cuore, consegnerà il biglietto con il proprio nome all’ingresso in sala.
Verranno così estratti tanti nomi quanto il tempo a disposizione ci consentirà. E, tramite sei lanci di moneta, consulteremo insieme la sapienza oracolare cinese 2.0. Per “mettere alla prova sperimentale” i suggerimenti alle domande poste.
Per giocare alla divinazione. Consapevoli che la divinazione non è sapere se una cosa succederà, ma se è bene disporsi a fare qualcosa per farla succedere o meno.
È questo anche un modo per prendere familiarità con sé stessi e con questo libro che si diverte a sovvertire le regole di un libro per stimolare l’intelligenza divergente (l’intelligenza che ha fatto progredire la conoscenza, al contrario dell’intelligenza convergente) e l’intuito (facoltà umana fenomenale oggi pressoché dormiente).

◼︎ GIANLUCA MAGI
Storico delle idee e delle religioni, filosofo, orientalista e conoscitore di dottrine esoteriche.
È stato docente all’Università di Urbino di materie legate alle filosofie, psicologie e religioni tra Oriente e Occidente.
Ha fondato a Pesaro, con Franco Battiato, Incognita”, laboratorio transdisciplinare d’eccellenza.
È direttore scientifico di AC Mind Seminars, codiretto con la prof.ssa Grazia Marchianò (responsabile del Fondo Scritti Elémire Zolla).
Ha inaugurato nuove tendenze, come il “Gioco dell’Eroe”, che ha di fatto creato una nuova strada nella Psicologia, valorizzando, in chiave transpersonale, il “gioco”, la “immaginazione” e il “pensiero divergente” come risorse fondamentali per le sfide di una società in tempi di crisi.
Tra i suoi titoli, alcuni bestseller e longseller, tradotti in 32 Paesi:
36 stratagemmi” (BUR), con presentazione di Franco Battiato;
Gioco dell’Eroe” (Punto d’Incontro), con presentazione di Franco Battiato e traccia audio per il download;
Lo stato intermedio”, scritto con Franco Battiato (Piano B);
Goebbels. 11 tattiche di manipolazione oscura”, con prefazione di Jean-Paul Fitoussi; il libro dopo l’iniziale censura preventiva di mesi e il silenziamento costante dei media mainstream, è giunto in poco tempo all’ottava ristampa ed è uno dei saggi più letti dell’anno.
Pagina Wikipedia
Pagina Wikiquote

◼︎ EVENTO DEL 30 OTTOBRE A POSTI LIMITATI

◼︎ Segreteria di Incognita:
340.3820327 (Jessica) – 347.7899647 (Marylène)

Eventi

Libri

Gli articoli più letti

Video

Comments

  1. Ci sarò per il bisogno vitale di incontrare miei simili e i loro sorrisi, per sentirmi ancora umana e pulsante, per proseguire il mio viaggio eroico con ironia e leggerezza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here