SCENARI PRESENTI E FUTURI

Nell’era elettronica planetaria, immaginare che qualcosa si possa studiare isolatamente, per disgiunzione e riduzione, è futile. Eppure, è il paradigma del nostro sistema didattico (scolastico e universitario) e dello specialismo, che non fa mai piccoli errori mentre avanza verso un grande errore.
Oggi che non abbiamo più un presente unitario e coerente in cui vivere, abbiamo bisogno di una visione che giochi su: leggerezza, rapidità, esattezza, visibilità, molteplicità, coerenza. Per essere in grado di abbracciare un’armonia ricca e complessa. Come preconizzato da Italo Calvino nelle sue Lezioni americane. Le regole del gioco sono mutate. A tutto campo. La mente della nostra specie è in cambiamento. È in atto un mutamento cognitivo-sensoriale-paradigmatico. Una mente connettiva che consente di «pensare insieme» e di fornire risultati utilizzabili per costruire future visioni di sintesi. La conoscenza sta passando dalla O alla E. Dalla O (questo o quello) che divide ed esclude, alla E che connette, co-evolve e armonizza. La co-evoluzione è il processo in cui le persone, le culture, le idee apprendono le une dalle altre.

FINALITÀ

Nel XXI secolo è necessaria la chiave cognitiva che apra la porta della multiforme creatività del Sapiens, una creatività che, con una Immaginazione poggiata sulle nuove e accreditate ricerche scientifiche, tesoreggi ‘l’intelligenza del cuore’ e ciò che si è inteso per ‘principio dell’interiorità’ in Oriente, Occidente e in ciò che sopravvive dei mondi indigeni. Aprendo gli occhi, senza altra gruccia che la nostra lucidità e riconoscendo nel caos un ordine incognito ma presente. Esiste un pensiero più vasto di quello esclusivamente logocentrico. In sanscrito si chiama bodhicitta‘pensiero del risveglio’. È una finalità raggiungibile quando azione e contemplazione, pensiero e esperienza, mente e cuore si rendono complici l’uno dell’altro. Con integrità e intimità. In questo caso la conoscenza non gretta ma coraggiosamente avanzata, si fa portatrice di un modo di essere arricchito e rinnovato, opportunamente ossigenato e nutrito, evitando le slabbrature che appannerebbero la serietà gioiosa promossa dalla Advanced Creativity Mind School.

 

CONSIGLIO SCIENTIFICO

prof.ssa Grazia Marchianò, prof. Gianluca Magi

SVOLGIMENTO LEZIONI

I Seminari si svolgono a Pesaro nei seguenti tre weekend: 
• sabato 7 marzo 2020 pomeriggio (ore 14-19) 
• domenica 8 marzo 2020 mattina (ore 9-14) 
• sabato 30 maggio 2020 pomeriggio (ore 14-19) 
• domenica 31 maggio 2020 mattina (ore 14-19) 
• sabato 19 giugno 2021 pomeriggio (ore 14-19) 
• domenica 20 giugno mattina (ore 14-19). 
La durata di ciascun Seminario è di cinque ore. Per un totale di trenta ore. 
La sede delle lezioni è INCOGNITA (Pesaro). 
Per ragioni legate alla specifica tipologia didattica, la Advanced Creativity Mind School è a numero chiuso
 A discrezione della Direzione è ammessa l’iscrizione ai singoli Corsi di uno stesso ciclo a non più di 5 partecipanti in ordine cronologico d’iscrizione. 
A metà giornata di tutti i Seminari, sarà offerta la consueta leggera colazione vegetariana accompagnata dal pregiato Té cinese Drago/Fenice.

MODALITÀ D’ISCRIZIONE

La richiesta d’iscrizione alla Scuola va effettuata inviando una mail a: incognitamind@gmail.com A richiesta effettuata, saranno comunicate le necessarie informazioni logistiche.

RILASCIO CERTIFICATO

Al termine del ciclo dei sei Seminarii sarà rilasciato il Certificato di partecipazione Advanced Creativity Mind School.

INFORMAZIONI & ORGANIZZAZIONE

Segreteria, iscrizioni e organizzazione:
► 340.3820327 (Jessica)
► 347.7899647 (Marylène): Gestione alloggi in strutture convenzionate con Incognita per tariffe scontate.