«Un’illusione condivisa da tutti diventa realtà» — Erich Fromm

Per rendere virale il Principio tattico VIIIEsagerazione calcolata e travisamento – oggi si ricorre ai meme in rete.
Meme è un termine che deriva dal lavoro del biologo evoluzionista Richard Dawkins, secondo il quale i meme svolgono, sul piano culturale, la stessa funzione che hanno i geni nell’organismo vivente.
I meme sono qualsiasi espressione culturale – idee, comportamenti, mode, immagini, simboli, slogan, e così via – in grado di essere trasmessa agli altri e dagli altri imitata.

I meme sono flessibili e vengono influenzati dalla loro stessa trasmissione; cercano di autoreplicarsi secondo un meccanismo virale darwiniano: uno spillover informativo, cioè una replicazione potentissima di informazioni.
Un bravo social media manager seleziona un meme efficace, lo adatta alle sue esigenze e lo diffonde nell’ambiente dei social, pronto per essere trasmesso, per diventare virale e raggiungere centinaia di migliaia, talvolta milioni, di persone, rimbalzando in seconda battuta sui media tradizionali che, analogamente alle redazioni online, perlustrano la rete alla ricerca di notizie appetibili o sensazionali, per rilanciarle a loro volta rapidamente e battere la concorrenza.

La distanza tra la tecnica dei meme e l’ingegneria sociale, tema poco esplorato dagli esperti e ignoto all’opinione pubblica, è molto breve.
«Un’illusione condivisa da tutti diventa realtà», chioserebbe Erich Fromm.
◼︎ tratto da: Gianluca Magi, Goebbels. 11 tattiche di manipolazione oscura, prefazione J.-P. Fitoussi, Piano B, 2021, pp. 150-51.
[Libro censurato da maggio a dicembre 2020]

◼︎ Iscriviti alla Newsletter d’Incognita per rimanere in contatto su appuntamenti e news.

Eventi

Comments

Ultimi video

Altri articoli