Eventi

«La curva della vaccinazione è seguita dalla curva dei decessi».
— LUC MONTAGNIER. 
L’incrocio dei dati internazionali di questa ricerca confermerebbe la bontà della tesi del virologo Premio Nobel.

Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose”
Albert Einstein.

Il ragionamento è molto semplice: una sperimentazione funziona, oppure no. Se non funziona, si cambia registro. Signori, non sarà breve, voglio citare più esempi possibili.
Mi affido ai numeri e alla realtà dei fatti, cosicché si possa trovare una base solida sulla quale nasca il dialogo. Mi affido allo “scripta manent” del mainstream, cosicché non vi sia appiglio per considerarle teorie complottiste.

Ho trovato uno Stato nel quale questa sperimentazione sta funzionando alla grande e uno che se la sta cavando: li cito con vivo interesse.

Definizione di copertura vaccinale:
“La copertura vaccinale contro le malattie infettive permette di RIDURRE la proliferazione del patogeno responsabile, e di conseguenza garantisce protezione alla comunità”.

Una breve carrellata:
Cambogia (in foto di copertina) L’Inizio della sperimentazione è datato 10 febbraio 2021 https://bit.ly/3meCTDs Decessi dal 15 Febbraio 2020 al 11 Febbraio 2021: 0 (12 mesi)
Dopo 11 Febbraio 2021: 1666 (8 mesi)
14/08/2021: 12 decessi. 57,23% sperimentati (tutte le percentuali indicate sono doppia dose) 14/08/2020: 0 decessi. https://bit.ly/3AVYPYq e https://bit.ly/2XvEAlU, terza dose già cominciata.

Taiwan – Inizio sperimentazione 22/03/2021 https://bit.ly/3jRnUg8 Decessi dal 15 Febbraio 2020 al 22/03/2021: 10 (13 mesi)
Dopo il 22/03/2021: 821 (5 mesi)
14/08/2021: 2 decessi. 2,8% sperimentati a seconda dose
14/08/2020: 0 decessi. https://bit.ly/2Xx9Xwg e https://bit.ly/3jVeQqI Interessante articolo su Reuters https://reut.rs/3xRNPJv

United Kingdom – Inizio sperimentazione 8/12/2020 https://bit.ly/3yQZIRt
Decessi dal 15 Febbraio 2020 al 08/12/2020: 62123 (10 mesi)
dopo il 08/12/2020: 68769 (9 mesi)
14/08/2021: 91 decessi (Il numero più alto in Europa attuale) 76,7% sperimentati https://bit.ly/3CTW1N1 e https://bit.ly/3y30pWy
14/08/2020: 11 decessi.
Addio immunità di gregge. Letizia Moratti disse, in pompa magna https://bit.ly/2VSrxdo
Terza dose per U.K. in arrivo in autunno https://bit.ly/3m72wWX

Italia – Inizio sperimentazione 27/12/2020 https://bit.ly/3meF2Pw “scortate dall’esercito”
Decessi dal 15 Febbraio 2020 al 27/12/2020: 71913 (11 mesi)
Dopo il 27/12/2020: 56500 Quasi pare una buona notizia (8 mesi) https://bit.ly/3iSeCkz
14/08/2021: 34 decessi 66,7% sperimentati https://bit.ly/3m5xTRA
14/08/2020 : 3 decessi – Fine dell’ottima ottima notizia. https://bit.ly/3iSeCkz https://bit.ly/3iR3swy Per 34 decessi bisogna tornare al 11 ottobre 2020, qualche giorno prima del lockdown.
A occhio e croce, dato che la Lombardia è tra le aree più sperimentate al mondo https://bit.ly/3sqkjcO si inizierà a parlare di terza dose come in U.K., Israele ed altri, i numeri sono simili.
Per quale motivo terza dose? Perché i decessi dopo la seconda dose esistono, ad esempio https://bit.ly/3gayMok quindi la terza dose ci salverà tutti (a parte alcuni) cosi come la quarta, la quinta, la sesta, man mano che passeranno gli anni.

Brasile – data inizio sperimentazione 17/01/2021 https://bit.ly/3CTyyf6
Decessi dal 15/02/2020 al 17/01/2021: 209868 (11 mesi)
dopo il 17/01/2021: 358965 (8 mesi)
10/08/2020: 721 decessi https://bit.ly/3sEiuJl
10/08/2021: 1183 decessi 24,3% sperimentati https://covid.saude.gov.br

Seychelles – data inizio sperimentazione 10/01/2021 https://bit.ly/3g8UhWF
Decessi dal 15/02/2020 al 10/01/2021: 1 (11 mesi)
Dopo il 10/01/2021: 97 (8 mesi)
10/08/2020: 0 decessi
10/08/2021: 4 decessi https://bit.ly/3z36JP4 http://www.health.gov.sc 70,2 % sperimentati.
Anche qui, scordiamoci l’immunità di gregge. A maggio https://bit.ly/2UrkTun si titolava “Le Seychelles non riescono a fermare i contagi” con il 60% della popolazione “immunizzata”, ben più avanti di noi, anche se, prima della sperimentazione, non vi era nessun problema e, allo stesso tempo, il Sole 24h titolava a marzo dove poter andare in vacanza in maniera tranquilla con tampone e V., tra cui le Seychelles https://bit.ly/3g9WvFh. Pensate chi avesse prenotato a Marzo per Maggio, si sarebbe trovato alle 21.00 di sera chiuso in camera.
Il Sole 24h cita anche la Thailandia come una meta ghiotta e infatti:

Thailandia – data inizio sperimentazione 28 Febbraio https://bit.ly/3ARgK2a
Decessi dal 15/02/2020 al 28/02/2021 : 83 (12 mesi)
Dopo il 28/02/2021 : 7660 (7 mesi)
15/08/2021 : 209 decessi
15/08/2020 : 0 decessi https://bit.ly/37XbdL7 e https://bit.ly/3mfme2L 26,32 % sperimentati https://bit.ly/3CTaTLD
Anche qui, chi fosse arrivato dopo Aprile si sarebbe ritrovato in uno stato emergenziale più del nostro. Mi complimento col Il Sole 24h.

Romania – Inizio sperimentazione 27 dicembre 2020 https://bit.ly/2XqzV4t
Decessi dal 15/02/2020 al 27/12/2020: 17023 (11 mesi)
dopo il 27/12/2020: 17319 (8 mesi)
13/08/2020: 53 decessi
13/08/2021: 3 decessi.
Inversione di tendenza positiva rispetto all’anno precedente, in netto contrasto con Italia e U.K. 31% sperimentati. Il fanalino di coda Europeo della sperimentazione assieme alla Bulgaria.
Contagi ampiamente sotto controllo https://bit.ly/3AGaCtA
Quindi cosa potrà mai titolare una qualunque rivista Italiana? :“Preoccupante!” https://bit.ly/3yQervR e invece io mi preoccupo del fatto che il giornalismo in Italia sia in gran parte da buttare nell’immondizia.
Comunque, il capo per la campagna vaccinale in Romania è un certo Valeriu Gheorghiţă https://bit.ly/3g9wfdZ pare che sia addirittura un Medico, specialista in malattie Infettive, 38 enne laureato nel 2006.
Ma no, non ci posso credere. Dei pazzi scriteriati, senza alcun dubbio. Molto più adatto al ruolo è Figliuolo che occupa la stessa identica posizione, con tutto il rispetto incredibile che ho per i militari, per le persone che ci lavorano nell’arma, mai riconosciute veramente per il loro valore https://bit.ly/3yWbdqE tant’è che tornano in Italia nel disinteresse generale, anche se rischiano sempre la vita in prima persona https://bit.ly/3yY3VT8.
Rispetto che ho per il generale stesso, che ha un ottimo Curriculum https://bit.ly/2UkMkG2 ma, duole ammetterlo, non si apprende da nessuna parte né esperto di malattie né tanto meno infettive.

Comunque, mi sembra giusto, perché mai metterci un medico in un lavoro che sia adatto per un medico?
Al posto di Speranza, il nostro ministro della Salute, https://bit.ly/3iPWZ4Z (leggete con attenzione la sua storia politica) non ci dovrebbe mica essere un Medico, nemmeno sotto pandemia, su quale base scientifica, su quale Giuramento di Ippocrate, potrebbe mai prendere decisioni utili? Al posto dei giornalisti viene quindi da chiedersi che cosa ci sia.

Per concludere, lo Stato dove la sperimentazione sta funzionando:
Stato del Vaticano: data inizio sperimentazione Gennaio 2021 https://bit.ly/3meXfwu su base volontaria.
Decessi dal 15/02/2020 a Gennaio 2021: 0
dopo Gennaio 2021: 0
27 persone in totale con il raffreddore, tutte guarite, 0 intubati https://bit.ly/3iSoYkD
% sperimentati: N.P.
si sa però che stanno regalando le dosi. https://bit.ly/3gcWnVn
No sotto ai 18 anni https://bit.ly/2VVTjpx Nessuna repressione nei confronti dei lavoratori che decidono di non sottoporsi alla Sperimentazione https://bit.ly/37LFjBb

L’Indonesia, invece, ha proceduto con una strategia vaccinale al contrario: prima i giovani e i lavoratori https://bit.ly/37Mvcfw
Risultato? L’Indonesia è la prima al mondo per decessi: ben +1245 in un sol giorno https://covid19.go.id/peta-sebaran

Con questi numeri, in peggioramento o senza nessun miglioramento in vari Stati dopo l’inizio della sperimentazione (a parte nel Vaticano, bisognerebbe chiedere a Papa Francesco come sia possibile, avranno pregato forse, dovremmo farlo più spesso anche noi) constatiamo inoltre che da quanto è noto, ci sono varianti che bucano i vaccini, ad esempio https://bit.ly/2UjIU6o. Ciò in realtà era già noto nel 2020, con gli stop ai test dopo “una reazione avversa, in piena sicurezza” https://bit.ly/3g9umOm poi, dopo, da modificare in corsa, in base alle varianti, https://bit.ly/37LGFvL.

Considerato che le cose non sono sostanzialmente cambiate, un vaccinato è sostanzialmente contagioso (quando si ammala nel post vaccino, a meno che non gli venga dato un placebo) come un non vaccinato (quando è ammalato) https://bit.ly/3AMe5H7 a meno che non muoia, dato che ci sono persone che hanno preso la malattia con sintomi gravi e morti appena dopo il vaccino https://bit.ly/3sj97yF e anzi, se uno guarda alcuni Stati, soprattutto quelli che se l’erano cavata bene (vedi dati della Cambogia, Taiwan, Thailandia, ecc,ecc.. ) si può intendere che dopo l’inizio della sperimentazione, in molti Stati, aumentano decessi e contagi, Italia compresa, dove oltretutto nei posti giusti NON abbiamo Medici sufficienti, dove quelli che verranno tolti dall’incarico andranno in una pizzeria, presumo, rubando il posto a pizzaioli e camerieri, assieme agli insegnanti e ai cittadini che guardano con una certa invidia alle decisioni Spagnole https://bit.ly/3yLYHdf. Pertanto, i bibitari finiscono a fare i ministri, in spiaggia. https://bit.ly/3sovlz8 e https://bit.ly/3z9OPKJ . Tutto torna e il cerchio si chiude.

Considerando inoltre il numero imprecisato di eventi avversi https://bit.ly/3yRwhi2, considerando che ci sono state cure funzionanti che sono state scartate, ad esempio https://bit.ly/3g6HNyM stoppati dal grandioso giornalismo di Vespa, considerando anche le cure precoci, grazie anche al “non medico” Speranza https://bit.ly/3ssHlQf con questi numeri, considerando che ci sono studi che dicono che i guariti dalla malattia possono anche sviluppare anticorpi per sempre https://bit.ly/3ySZ9Gz spiegando che non sarebbe corretto sperimentare su chi ha già contratto la malattia, considerando i decessi dopo la seconda dose, ad esempio https://bit.ly/3jW0lCN o i decessi dopo addirittura 4 dosi https://bit.ly/3jVlxsQ e, tra l’altro, dopo la terza dose https://bit.ly/37J1UhX di Israele, vi sarà ovviamente una quarta per sistemare altre varianti e a quel punto qualcuno si spaventerà ulteriormente, probabilmente https://bit.ly/3g48Xq4 per i “vulnerabili” e i più anziani che in teoria erano “immunizzati” fino a dieci giorni prima. Siamo dunque al punto di partenza di mesi fa. Si ricomincia il ciclo da quelli iniziali.

Pare proprio una semi-ammissione che le prime due dosi non siano servite ad un benemerito nulla. Un mostruoso controsenso. “Sono immunizzati ma con la terza sono immunizzatissimi”, diceva sfregandosi le mani il Ceo di Pfizer tempo fa https://bit.ly/3sj8zc6 e giustamente, lo sapeva già, mentre i nostri politici se la giocavano al gioco delle tre carte con la balla dell’immunità di gregge e del sacrificio, nonché ora forzando con il Greenpass per questa coercizione sperimentale https://bit.ly/2W11b8U e https://bit.ly/2VSrxdo.

Conclusioni:

1) Non ci sono i NUMERI o basi altamente scientifiche che supportino l’impiego del Greenpass per finalità sanitarie (considerando addirittura che ci sono sperimentati che non riescono neppure ad ottenerlo https://bit.ly/2VVWHAL). Incluso l’accesso alle biblioteche. Tra l’altro, oltre ai medici “obbligati” alla sperimentazione, parte del personale di Polizia è costretto a pranzare alla meno peggio fuori dalla mensa, per poi infilarsi nella stessa volante per ore di fila, sperimentati con non sperimentati. https://bit.ly/3CVlyp3

2) Draghi, vuole forse portare il nostro paese a livello della Grecia? https://bit.ly/3ANkulg. Questa può essere la botta finale.

3) Cosa si aspetta per potenziare le strutture emergenziali, ad assumere molto altro personale, anziché licenziarlo in piena pandemia? Ogni anno in Europa muoiono 4 Milioni di persone per malattie legate al Cuore, ovvero l’intera Terra di Covid dall’inizio di questa pandemia. E la Sanità pubblica è tagliata da 40 anni https://bit.ly/3yS7ri4. Nel frattempo, in 40 anni, dal 1980, siamo aumentati, + 4 Milioni di persone solo in Italia.

4) Cosa dovremmo andare a vedere negli ospedali? La carenza di personale? Persone che sono arrivate in ospedale troppo tardi? Persone dopo Tachipirina e attesa? Cosa dovremmo vedere negli ospedali che manca, quando negli ospedali di Taiwan in 13 mesi hanno registrato 10 (DIECI) decessi da Covid? Quali gravi mancanze dovremmo osservare? Quale piano pandemico non è stato osservato? Chi è il responsabile? Chi sta sponsorizzando dopo tutti questi mesi ancora l’attesa e Tachipirina, per stessa ammissione di moltissimi medici, il medicinale più errato da assumere in questo caso? Quante persone potevano essere assunte e regolarizzate nei reparti con tutto il denaro che è stato speso? Con che cosa li pagavamo? Taiwan si è fatta il +2,54 di Pil nel 2020. https://bit.ly/3solMAt Era tutto aperto. Ecco con che cosa si poteva pagare. Chi dobbiamo denunciare?

6) Ciò che viene chiamata quotidianamente vaccinazione è in realtà una Sperimentazione, un salto nel buio: ripetutamente è stato appurato che il post-vaccinazione può causare decessi, anche a poche ore, anche per soggetti di giovane età https://bit.ly/3g6pWbh e aumentare i contagi.
Giova ricordare sempre che gli stessi produttori di questi sieri genici sperimentali non riconosceranno né rimborseranno neppure un centesimo per l’insorgenza di eventi avversi.

In quale fase della sperimentazione siamo? Lo vediamo qui: https://bit.ly/3AOiglD.
Le reazioni avverse alla sperimentazione di una terapia – in questo caso inoltre completamente nuova – possono verificarsi nell’arco di anni o di decenni.
Attualmente le cure che non contemplano il siero genico esistono, ma non vengono applicate. E ciò è a dir poco vergognoso e sconcertante.

Quindi, questo è un Vaccino? Sta RIDUCENDO la proliferazione?
Neppure lontanamente, bensì aumenta la proliferazione.

Come risulta evidente dai numeri che abbiamo esposto e dalla tabella in copertina, questo non è un Vaccino, ma vera e propria sperimentazione, così come da definizione di “copertura vaccinale” riportata all’inizio dell’articolo.

Ognuno LIBERO di Sperimentarsi, come ha stabilito l’Europa https://bit.ly/3iMKya2
Nessuno consigli nulla a nessuno. Nonostante ciò si ponga seria attenzione sui dati dei decessi che abbiamo riportato.
È alquanto probabile che proprio i soggetti “non sperimentati” diverranno una risorsa. Sinché una persona non contrae la Malattia, è Sana. Una persona che guarisce da una malattia, è Sana.

Quando cambieremo idea rispetto a quanto abbiamo esposto?
Quando vedremo i numeri scendere in concomitanza con l’aumento della sperimentazione.
Ciò significherebbe che i vaccini funzionano, che possono finalmente definirsi “Vaccini” e che non causano ulteriori decessi e contagi negli Stati. Finché una persona “immunizzata” se ne va all’altro mondo per la medesima malattia, non potremo cambiare idea.


Per questa ricerca mi sono affidato esclusivamente ai dati diffusi dal Mainstream.
Ringrazio moltissimo i Medici (con la M maiuscola) che ho avuto l’onore di conoscere in questo “strano periodo storico”. Considero questi Medici coraggiosi santi laici.

Impegniamoci, nel presente, a lasciare, per il futuro, la Terra un posto migliore.

Comments

  1. Grazie Davide per questo esaustivo Dossier. Nessuna evidenza scientifica può supportare questa criminale sperimentantazione planetaria che di sanitario non ha nulla.

  2. Grazie Davide per questo esaustivo Dossier.
    Nessuna evidenza scientifica potrà mai validare questa criminale sperimentazione planetaria.

    • Grazie Giuliana. Mettere tutti questi Link ed esporre tutto ciò è il frutto di parecchie ore di scrittura e revisione con Gianluca, che ringrazio profondamente. Soprattutto, la ricerca e il recupero degli articoli che avevo letto in questi mesi. Avrei potuto aggiungere davvero parecchi stati, ma è già abbastanza lungo cosi.

      • Innanzitutto ti ringrazio per aver speso tanto tempo per cercare dati che siano ufficiali, perchè purtroppo di numeri sparati a caso in giro se ne vedono tanti. Qualche notazione mi permetto di fare. Premetto che non ho avuto il tempo di guardarmi un po’ gli altri stati, ho dato uno sguardo solo all’Italia per adesso, ma se nelle pagine che tu stesso hai pubblicato, se clikko su “show graph” vedo che da aprile in poi i grafici scendono repentinamente: si passa dal 45% di death rate di aprile al 3% di agosto. Così ad occhio a croce, non stai avvalorando la tua tesi, mi sono perso qualche passaggio? In maniera molto tranquilla eh…non è mia intenzione rompere le scatole, ma solo cercare di capirci un po’ di più
        Vorrei fare solo un appunto quando dici alla fine “Finché una persona “immunizzata” se ne va all’altro mondo per la medesima malattia”. Mi sembra che nessuno ti abbia mai promesso questo (a parte forse qualche becera pubblicità o discorsi che si sentono al bar). Sul bugiardino degli stessi vaccini sono dichiarate percentuali di efficacia diverse dal 100%. Ti hanno però promesso che molti meno se ne andranno al mondo per la stessa malattia. Poi, decidi tu quando si possono definire molto meno

  3. Più che dato da”inizio sperimentazione” sarebbe bello utilizzare il dato “da copertura vaccinale completata” ovvero da 15 post seconda dose….secondo me sarebbero più attendibili come dati

  4. Complimenti per la minuziosa ricerca, mi permetto senza alcun tono polemico di fare una piccola osservazione:
    Più che che confrontare i decessi tra prima e dopo la sperimentazione, non sarebbe più corretto analizzare le percentuali di “sperimentati” e quelle di “non sperimentati” tra i decessi della seconda fase?
    Se dopo la sperimentazione aumentano i decessi, dovremmo forse confrontare quanti tra i deceduti erano vaccinati e quanti no. O sbaglio?
    Chiedo scusa fin d’ora se mi è sfuggito qualche passaggio dell’articolo inerente tale punto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi video

Altri articoli

Libri