Kauṭilya
Il Codice del Potere (Arthaśāstra)
Arte della guerra e della strategia indiana
a cura, traduzione dal sanscrito e saggio introduttivo di Gianluca Magi

Il Punto d’Incontro
2011, 3a ristampa, pp. 416


Fuori catalogo

RISVOLTO

L’Arthaśāstra presenta idee e suggerimenti su argomenti pratici che sono attuali ancora oggi.
— Amartya Sen, premio Nobel per l’economia nel 1998.Il Codice del Potere (Arthaśāstra) è una quintessenza di equilibrio, saggezza e strategia che ha superato indenne, per vigore ed efficacia, la prova di ventiquattro secoli.
Una scienza progredita e spregiudicata che esplora la natura del potere, del successo e della prosperità economica: come ottenerli, consolidarli, goderne e governare le responsabilità che comportano.
Kauṭilya, il suo geniale autore, detto l’Aristotele e il Machiavelli hindū, distillò verità senza tempo sull’acquisizione e l’esercizio del potere, divenendo un maestro d’insuperata insidia nell’arte del potere. A tal punto che i suoi insegnamenti resero possibile a Candragupta, un condottiero dalle oscure origini, la rapida ascesa al trono e la creazione del primo potente impero indiano.
Così come diresse i sovrani dell’antichità, oggi quest’opera è considerata fondamentale per l’addestramento dei manager e della classe dirigente indiana.

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi video

Libri

Gli articoli più letti

Eventi