Ciò che un uomo vuole, può ottenerlo. Ma è necessario che lo voglia sino in fondo per ottenerlo. Sognare e parlare di ciò che si vuole, non ti farà ottenere nulla.

Dopo aver gattonato per una decina di mesi, ingaggiasti una strenua lotta, di cui forse serbi memoria. T’impegnasti costantemente a reggerti sulle gambe vacillanti. Sinché giunse il momento fatidico in cui ci riuscisti.
Ecco la perseveranza che insegna il bambino che sei stato.

La terra su cui cadi è la stessa su cui ti rialzi!

L’indole innata del bambino nasconde il senso della perseveranza e della resistenza. È come una piccola pianta che giunge a rompere l’asfalto!
Non si crogiola in uno stato d’animo improntato al fallimento. Il bimbo ha la facoltà di accendere il proprio fuoco interiore, che gli consentirà, alla fine, di reggersi da solo sulle sue gambe.

Ciò che un uomo vuole, può ottenerlo.
Ma è necessario che lo voglia sino in fondo per ottenerlo. Sognare e parlare di ciò che si vuole, non ti farà ottenere nulla.

Se fai ciò che desideri ardentemente nel profondo, una Volontà guiderà sempre le tue azioni, anche in mezzo alle intemperie della vita e ai venti contrari che rendono incerto il viaggio e vogliono strapparti il timone di mano. Gli ostacoli non faranno vacillare la tua perseveranza.

Antico monito indiano:
Il destino di un essere umano è quello del suo desiderio:
com’è il tuo desiderio, così è la tua volontà;
com’è la tua volontà, così il tuo agire;
com’è il tuo agire, così il tuo destino
.
Bṛhadāraṇyaka Upaniṣad 4.4.5

Eventi

Comments

  1. In realtà l’asfalto era già rotto..il fiore è cresciuto perché l’asfalto era già rotto…!Ci sarebbe da riflettere anche sulla qualità dei desideri!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi video

Altri articoli