Insegnanti e personale delle forze dell’ordine, che non hanno commesso alcun reato, sono sospesi dal lavoro. Come già per gli operatori sanitari.

La motivazione sanitaria è solo un miserabile pretesto per un’ingiustizia raccapricciante che avanza calpestando la Costituzione e giungerà a investire tutti, anche chi ora coopera, sostiene, gira la testa dall’altra parte o approva lo squadrismo degli aguzzini di turno del postribolo televisivo.

Nel tempo della manipolazione totale, leggi e invita a leggere per vedere oltre la cortina fumogena:
◼︎ Gianluca Magi, Goebbels. 11 tattiche di manipolazione oscura, prefazione J.-P. Fitoussi, Piano B, 2021.

◼︎ Iscriviti alla Newsletter d’Incognita per rimanere in contatto su appuntamenti e news.

◼︎ Unisciti al canale Telegram d’Incognita.

Eventi

Comments

Ultimi video

Altri articoli