Eventi

L’ulteriore dimostrazione di che marca è il regime di Draghi, ma anche di quanto sia terrorizzato dalla forte Resistenza dei cittadini pacifici ed esasperati. La Resistenza ora è più che mai un imperativo categorico!

Sospesa in via cautelativa dalla polizia la vicequestore Alessandra Nunzia Schilirò che sul palco di San Giovanni a Roma alla manifestazione del 25 settembre aveva espresso le sue legittime posizioni contro l’obbligo di esibire la certificazione verde.

Il vice questore Alessandra Schilirò, in forza alla Criminalpol e da poco nominata dirigente del neonato sindacato Cosap, aveva commentato i fatti di sabato con queste parole: «Come cittadina e come sindacalista, chiedo l’immediata punizione dei poliziotti che hanno picchiato i manifestanti senza alcuna provocazione! L’ho scritto molte volte. La violenza è inammissibile da qualsiasi parte provenga. All’inizio, per buonafede, sono stata ingannata, ma poi ho visto alcuni filmati dove si evince un riprovevole comportamento di alcuni poliziotti! È buffo come io sia perseguita e quasi arsa sul rogo per aver manifestato pubblicamente e libera dal servizio il mio pensiero, invece, passa sotto silenzio chi picchia un cittadino. Come mai nessun giornale o televisione mainstream ha trasmesso quelle scene? Viva la libertà!»

«Ripeto per l’ennesima e ultima volta che io avevo consigliato la manifestazione del 25 settembre, proprio perché avevo saputo che a quella del 9 avrebbero aderito anche soggetti con cui niente ho in comune! Avevo raccomandato a tutti gli amici e colleghi di allontanarsi al primo segnale di provocazione e di stare molto in guardia, perché era probabile la presenza di gruppi, che nulla avevano a che vedere con lo spirito pacifico che animava la manifestazione», aveva aggiunto, spiegando i motivi per cui non ha partecipato alla manifestazione di sabato scorso a Roma.

La sospensione dal servizio di questa splendida donna emblema dello spirito della libertà è l’ulteriore dimostrazione di che marca è il regime di Draghi, di un’arroganza e disprezzo delle istituzioni e dei cittadini senza precedenti.
Ma questa sospensione è anche l’ulteriore dimostrazione di quanto questo regime sia terrorizzato dalla forte Resistenza dei cittadini pacifici.

La Resistenza ora è più che mai un imperativo categorico!

Lettura consigliata per vedere oltre la nebbia di quanto sta accadendo:
◼︎ Gianluca Magi, Goebbels. 11 tattiche di manipolazione oscura, prefazione J.-P. Fitoussi, Piano B, 2021.

◼︎ Iscriviti alla Newsletter d’Incognita per rimanere in contatto su appuntamenti e news.
◼︎ Unisciti al canale 𝗧𝗲𝗹𝗲𝗴𝗿𝗮𝗺 𝗱’𝗜𝗻𝗰𝗼𝗴𝗻𝗶𝘁𝗮.

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi video

Gli articoli più letti

Libri