Eventi

«Non avere paura di dirmi che la morte è vicina, perché essa è per me la porta della vita» - SAN FRANCESCO D’ASSISI

Il Dialogo è scomparso, ben prima dell’inizio della pandemia in Italia.
Pertanto, mi rivolgerei esclusivamente ai Vivi: non si ritornerà alla “normalità di prima”.
Quale normalità?
La Vita di prima o, anche, detta in altri termini, ciò che la faceva da padrone nella propria Vita di prima, ovvero l’Illusione. L’Illusione che le cose sarebbero, prima o poi, in un futuro prossimo, migliorate nella propria Vita, tra crisi economiche continue, in una Nazione dalla classe dirigente sbandata, in una corsa accumulatrice di sopravvivenza, disoccupazione giovanile, corruzione, mancanza di giustizia, l’illusione fatta di gesti ripetuti e raramente soddisfatta da piccoli piaceri, ignoranza a secchiate.

Bisogna cogliere l’attimo di difficoltà per darsi una scossa. Tornare al Presente. Nessun passato e nessun futuro, ovvero: non si tornerà alla normalità di prima.
Su quella normalità di prima, molti avevano una speranza: l’Illusione.

Saltare a piedi pari e ritornare con grande fragore, affondando le radici nel presente.
«La Vita è il risultato di ciò che hai deciso di Essere. Ognuno di noi crea la sua realtà. Ogni cosa è il risultato di ciò che hai scelto», come scrive Gianluca Magi nei 64 Enigmi.

◼︎ A chi segue il nostro lavoro, consigliamo vivamente di unirsi al canale 𝗧𝗲𝗹𝗲𝗴𝗿𝗮𝗺 𝗱’𝗜𝗻𝗰𝗼𝗴𝗻𝗶𝘁𝗮: https://t.me/GianlucaMagiINCOGNITA

Continuiamo a consigliare altrettanto vivamente la lettura del libro che da più parti è definito “profetico” nel decifrare quanto sta accadendo:
◼︎ Gianluca Magi, Goebbels. 11 tattiche di manipolazione oscura, prefazione J.-P. Fitoussi, Piano B, 2021: https://amzn.to/3umkWUn

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi video

Altri articoli

Libri