Gianluca Magi: una voce del tutto “anomala” nel desolante panorama italico

Gianluca Magi è una voce del tutto “anomala” nel desolante panorama italico accademico e saggistico.
La sua coscienza e i suoi lavori lo hanno portato nettamente al di fuori dei circuiti istituzionali, dove da decenni si sperimenta e diffonde la propaganda del pensiero unico omologato e l’annientamento delle poche voci autentiche e indipendenti rimaste.
Il centro fisico del suo lavoro, dove tiene incontri con artisti, saggisti, voci autorevoli del nostro tempo e non allineate al coro unificato del non-pensiero (come Angelo Tonelli, per esempio) è Pesaro, dove ha sede Incognita, co-fondata con Franco Battiato.
Per pubblicare “Goebbels. 11 tattiche di manipolazione oscura” ha penato moltissimo, dal momento che tutti gli editori passati al vaglio prima di Piano B non erano disposti ad assumersi la responsabilità di stampare questo testo, originale e unico nel panorama editoriale italico.
Di questo testo, Antonio Giglio ha commentato: «Libricino straordinario. Difficile non rileggere gli ultimi 24 mesi attraverso la lente potente e chiarificatrice che offre questo volume. Quasi imprescindibile. Oggi, guerra in corso, ancor di più. Pagine realmente capaci di farci capir quel che è accaduto e che sta accadendo sotto i nostri occhi».

Sabato 11 giugno a Incognita (Pesaro):
GIORGIO BIANCHI
L’arma della propaganda.
La manipolazione mediatica al tempo dell’informazione globalizzata.
In dialogo con Gianluca Magi e con i partecipanti.
Durante l’incontro in presenza sarà proiettato materiale inedito prodotto da Giorgio Bianchi.

Programma, info & iscrizioni
Ultimi posti disponibili
Segreteria di Incognita:
340.3820327 (Jessica) – 347.7899647 (Marylène)

◼︎ Iscriviti alla Newsletter d’Incognita per rimanere in contatto su appuntamenti e news.

Eventi

Comments

Ultimi video

Altri articoli